Pagine

mercoledì 9 novembre 2011

brasato di cinghiale con polenta






Eilà son tornata eh......... mamma quanto lavoro !!!! e sì è da Luglio che non metto naso nel blog! Dopo un estate rovente ( quanto ho cucinato !!!) dai primi di ottobre abbiamo iniziato il lavoro con i cacciatori.. la sveglia suona alle 5 del mattino e via a preparare le colazioni per loro ( sono circa dalle40 alle 60 persone) per due volte alla settimana , il resto della settimana scorre come al solito sino ad arrivare al venerdi con la gara di ramino......... sono prima in classifica !!!!!!

Spero di trovarvi tutte/tutti in forma! Mi sono persa un sacco di ricette mannaggia! spero di rifarmi d'ora in avanti..... mi fate un piacere ? se qualcuna di voi ha in atto qualche contest, me lo può gentilmente far sapere, io adoro i contest perchè  stuzzicano la fantasia! Grazie...

Veniamo alla ricetta, premetto che  io adoro il cinghiale, ha un gusto così prepotente che abbinato alla dolcezza della polenta , trovo fantastico.

Polpa di cinghiale a tocchetti
cipolla carota
chiodi di garofano
cannella
ginepro
alloro
un corposo vino rosso
due - tre cucchiai salsa di pomodoro
sale e pepe
fecola

Mettere in una ciotola il giorno prima della cottura, la polpa del cinghiale, coperta completamente dal vino rosso, con  3 cipolle e  2 carote a tocchetti ,  4 chiodi di garofano, un pò di cannella in polvere, 4 bacche di ginepro, 2 foglie di alloro e far marinare sino al giorno dopo.  Togliere poi la carne e farla rosolare in pentola, a parte filtrare il vino in un colino e tenere da parte la cipolla e la carota che andrete ad aggiungere al cinghiale mentre rosola, aggiungere dopodichè il vino della marinata ( non tutto) , aggiungere 2 chiodi di garofano freschi ( il resto si butta), 3 cucchiai di salsa di pomodoro, sale e pepe e far cuocere lentamente sino a cottura ... un'ora e mezza circa. Togliere la carne dalla pentola e passare nel passaverdure il sugo, aggiungere una punta di fecola  e far addensare, rimettere la carne ed amalgamarla al sugo e servire con una polenta morbida. Con il sugo potete  anche condirci le pappardelle....

un abbraccio a tutti  ELY


10 commenti:

  1. mia cara ostessa correrei da te di corsa con il maritino ..solo per assaggiare la tua bellissima POLENTA CON IL CINGHIALE BACIO SIMMY

    RispondiElimina
  2. Ciao Ely...finalmente..ti volevo chiedere se conosci la "torta dei chiari", io la mangiavo sempre a castelnovo dai miei parenti, ho anche l'ottima ricetta che faccio spesso..volevo però sapere se tu la conosci con altro novo e se sai qualche informazione su origini o aneddoti. La volevo postare nel blog e mi piacerebbe farlo con più informazioni possibili. é un guscio di frolla tipo torta nera con dentro impasto di mandorle zucchero albumi a neve cioccolato a pezzi, limone succo e sassolino. è squisita! ciao e buona giornata..se hai voglia mi rispondi a ilafior2@gmail.com?
    aspetto fiduciosa!
    ilaria

    RispondiElimina
  3. Bentornata carissima Ely, ogni tanto passavo da te per vedere se eri tornata...e oggi vedo questa stupenda ricetta!!! Allora...a presto :)

    RispondiElimina
  4. Ohhhhh, finalmente Ely!!! Sei tornata fra noi... in questi mesi passavo e ripassavo ma nessun post e qualche meravigliosa ricettina che solo tu puoi donarci.... E ora finalmente, scappi fuori con questo bendidio...!!!
    Wow, il cinghiale, lo adorooo!! E che preparazione ottima!!
    Baci,
    Franci

    RispondiElimina
  5. Ely non potevi scegliere ricetta migliore per tornare tra noi, sarà una meraviglia !!
    A presto cara, prima o poi mi trovi davanti alla porta di Brenno e non mi riconosci ^^
    Bacioooo

    RispondiElimina
  6. grazie ragazze... siete tutte molto carine... io non guardo ai numeri di risposte... ma ai contenuti... grazie grazie per farsi si che questo non sia solo un monologo........ baci ELY

    RispondiElimina
  7. Questo piatto lo assaggerei MOLTO volentieri! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  8. Questa sublime immagine mi ricorda che una spalla di capriolo mi sta aspettando in frigo, domani mi ci dedicherò per gli ospiti che ne hanno fatto richiesta unitamente ad un mare di polenta.....mettila come vuoi tocca sempre lavorare!!!!
    A proposito...anch'io adoro il cinghiale!!

    Un abbraccio, Fabi

    RispondiElimina
  9. Ciao Elisabetta, mi piace codesta ricetta... Bella foto, complimenti per il diario! Un bacione,
    Ross

    RispondiElimina