Pagine

mercoledì 27 aprile 2011

peschine dolci


Eccomiiiiiiiiii.... ritorno dopo una settimana di lavoro intenso... sono un pò stanca, ma questo avvio alla stagione estiva, mi ha dato carica... non è che ne abbia bisogno eh, sono fin troppo attiva! bene, spero che tutti abbiate passato una Buona Pasqua, qui il tempo è stato clemente anche se freddino ( meglio,  se fa freddo la gente ha più appetito, non sono di parte eh ... ahahhahaha) . Non sono riuscita ancora a mettere il naso nei vostri aggiornamenti, lo farò stasera, chissà quanti piatti buoni!!!

Veniamo ora a queste pesche dolci. Non le avevo mai mangiate, mi sembra che la loro origine venga dalla zona del bolognese. Le adoro, è un dolce di cui non farò mai a meno... che dire un colpo di fulmine. Ho fatto un giretto sul web e ho trovato questa ricetta su Giallo Zafferano, le ho fatte oggi e sono.......... favolose!  Però , c'è un però. Quelle che avevo assaggiato , di pasticceria avevano una pasta diversa,più spugnosa, tipo pds o giù di lì, insomma un impasto meno friabile, quindi, la prossima volta che le rifaccio....... di sicuro.......... le provo a fare con la pasta biscotto, quella del rotolo.

Intanto vi passo questa ricetta, che comunque è validissima:

Ingredienti - dose per circa 20 peschine

  • 500 gr. farina 00
  • 100 gr. burro
  • 1 bustina lievito in polvere
  • 3 uova intere
  • 175 gr. zucchero
  • buccia limone grattuggiato
  • una bustina vanillina
  • un pizzico di sale
  • nutella
  • Alchermes

Impastate a mano e con l'impastatrice, farina, lievito, vanillina,zucchero, sale, burro, uova, limone. L'impasto si lavora benissimo. Fare delle palline da 25 gr. l'una, metterle sulla teglia con carta forno e farle cuocere in forno caldo a 180° per 15 min.  Quando le palline di pasta sono cotte, lasciarle raffreddare un attimo e scavare poi col cucchiaino un pochino l'interno. A parte preparare una bagna con 200 ml Alchermes e 200 ml acqua più 2 cucchiai zucchero che farete sciogliere sul fuoco. Quando tutto è freddo, mettere la nutella con un cucchaino nell'incavo creatosi nel biscotto e sovraporre i due pezzi. passarli velocemente nella bagna e poi nello zucchero.  Io li ho messi un pochino nel frigo, per farli rassodare............ Angelo, il mio tester di fiducia , dice che sono una favola !!!!! baci a tutti , alla prossima.........



  

13 commenti:

  1. Tesoro, non sai da quanto tempo, voglio fare le pesche dolci ma c'entra sempre qualcosa e rimando... A parte la consistenza, a vederle, le tue pesche sono davvero meravigliose!! Brava Ely, come sempre!!
    Buona serata,
    Franci

    RispondiElimina
  2. Stupende e golose!!! Complimenti cara, un bacione

    RispondiElimina
  3. ely, non vale, avevi detto che non le mettevi sul blog, già oggi al telefono mi hai messo il tarlo, e adesso? uff, che volontà di ferro mi tocca tirar fuori per resistere!!

    RispondiElimina
  4. Una ricetta molto golosaaa!Complimenti!

    RispondiElimina
  5. Ely, non lo sappiamo se questa ricetta sia bolognese, possiamo solo dirti che in particolare io (Sabrina) ne vado matta e Luca lo sa bene, tanto che capisce al volo cosa sto guardando quando le avvisto in qualche vetrina di pasticceria! Non le ho mai preparate, ma quanto mi piacerebbe! Mi salvo la tua ricetta e ci mettiamo al lavoro magari sabato che abbiamo qualcosa da festeggiare!
    Per quanto riguarda vederci, perchè no? Tu vivi a Castelnuovo nè Monti, giusto? E' un paese che conosciamo bene, Luca ci è venuto diverse volte per lavoro e un paio di volte ci ha portato anche me. Ricordo che una volta abbiamo pranzato in un ristorantino, forse un'osteria, troppo carino nel centro del paese, vicino alla piazza, dove ci hanno portato un salamino come antipasto che era un piacere...ma non farmi pensare ai salami adesso che li ho quasi dimenticati. Perchè no, possiamo organizzare e vederci, facci sapere!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  6. Viene da allungare la mano verso le peschine, sono e si vede meravigliose e penso che la ricetta sia molto perfetta. Per i maccheroni se vuoi ti do la ricetta originale di oltre 200 anni...e vedrai come ti riusciranno...bene ho fatto colazione con i tuoi dolci e ti auguro una buona giornata, grazie.

    RispondiElimina
  7. Io le faccio con la pasta da rosticceria siciliana , una volta anche io avevo provato queste che somigliano a dei biscotti , ma nei bar sono più briochose , perciò uso la dose che mi ha dato un amico di mio marito che adesso gestisce un bar , la ricetta l'ho pubblicata nel mio blog qualche tempo fa , se ti va potresti provare ... con lo stesso impasto si fanno anche le Minne di vergine tipiche della festa di sant'Agata ...
    un baciuzzo

    RispondiElimina
  8. Semplicemente deliziosa....complimentiiii

    RispondiElimina
  9. ely, che favola.... prendo la ricetta e appena riesco le proverò di sicuro!!!!
    ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao Ely, ho passato una buonissima Pasqua (quanto ho magnato!) spero lo sia stato anche per te, sono stata in Italia ma sono gia' di nuovo in London per il royal wedding,
    non potevo mica mancare! ;-)
    Una peschina la prendo volentieri ma anche due ;-) io le conosco bene, in casa mia si fanno spesso (piu' a pasta frolla che a brioche) ne siamo tutti golosi;
    quest'anno non ho ancora avuto modo di
    mangiarle, pensavo di farle, vedremo il tempo che avro' e la voglia :-)
    Ti abbraccio e buona giornata.

    RispondiElimina
  11. A casa queste le facciamo sempre per le occasioni speciali, deliziose!

    RispondiElimina
  12. Franci............ grazie tesoro

    Lady boheme: che piacere che vieni sempre a trovarmi!

    Dauly: ti ho fatto uno scherzetto!!

    Nel cuore dei sapori... grazie sei gentile

    Luca e sabri: vi ho mandato un mess su fb...

    Max: per favore mandami la ricetta dei maccheroni, ti mando anche un mess su fb grazie!

    Housewiwes: ciao cara, non sono ancora riuscita a vedere le ultime cose hai fatto... mannaggia!!

    Lucia,Manu,zia elle: grazie amiche mie

    Kiki...... fammi sapere tutto sul wedding ... ti prego, a me questi reali mi intrigano ahahaha...

    RispondiElimina
  13. ciao ELY come stai ? no ti ho più sentito .Capisco che non hai molto tempo,ho visto i tuoi piatti sono appettitosi ....Un caro saluto felix602.

    RispondiElimina