Pagine

domenica 27 febbraio 2011

Torta di Tagliatelle ( Emilia-Romagna)







Partecipo con questa torta al contest Qui si cucina con il cuore ,  ideato da Sandrina  del Blog Il  Cucchiaino di Milù. Mi è molto piaciuto, e non stupito, il collegamento cucina-cuore, perchè Sandrina è una dolcissima ragazza  che ci rammenta , con questo contest, quanto il sentimento sia importante nella vita.

L'ispiratrice di questa torta è la mia mamma, che ci faceva questo dolce quando aveva nostalgia dei suoi luoghi d'origine. Vi parlo un pò di lei... donna forte, a tratti un pò dura ma con una generosità e bontà  d'animo unici. Secondogenita di una famiglia numerosa, fu mandata a 12 anni ripeto 12, a servizio in una famiglia ligure.... conobbe poi mio padre, l'amore della sua vita. Nonostante le umili origini contadine, aveva una finezza di modi e portamento che la distingueva. Cucinava in modo superbo sia all'emiliana che alla ligure. Che bei ricordi, quei pranzi domenicali tutti insieme, quegli odori di cibo buono che aleggiavano per casa, la tavola imbandita con la tovaglia bella, le risate, e il suo profumo quando me l'abbracciavo!,

Grazie Sandrina, per avermi fatto ricordare tanti momenti che a volte rimangono sopiti nel cuore....

Ricetta:

per prima cosa fare i tagliolini con:

200 gr. farina
2 pezzetti di burro
un cucchiao di zucchero
2 rossi d'uovo
un pochino di latte

impastare il tutto , passare poi l'impasto con la nonna papera, sino allo spessore intermedio, lasciar un pò asciugare la pasta e poi passarla nel rullo dei tagliolini.

Pasta frolla:

300 gr. farina
un etto zucchero
un etto burro
un rosso d'uovo più un uovo intero
buccia limone grattuggiata
una bustina vanillina
mezza bustina lievito per dolci

preparare la frolla e stenderla nel tegame con carta forno, lasciando un pò di bordura.

Ripieno:

200 gr. mandorle tostate e tritate con
100 gr. zucchero
aggiungere
un cucchiao caffè in polvere
un cucchiao cacao amaro

Montare a neve 2 albumi ( quelli che avanzano dai tagliolini) e amalgamare bene.

Mettere metà di questo composto sulla frolla e stenderlo, risulterà piuttosto appiccicoso, ma piano piano ce la fate. Coprire con uno strato di tagliolini,il rimanente ripieno distribuirlo con le mani a pezzetti, Ricoprire con altri tagliolini (non schiacciarli).

Forno 180 per 30 - 40 min. Attenzione seguire la cottura, perchè i tagliolini tendono a scurirsi, quindi coprirli con foglio d'alluminio. Quando la torta è cotta, versare sopra, ben distribuito, mezzo bicchiere di Sassolino liquore all'anice.

30 commenti:

  1. intanto grazie per lo spaccato di vita che hai voluto regalarci! immagino quanto sarai fiera della tua mamma!
    questa ricetta e' davvero inusuale! me ne allunghi una fetta!
    sono certa sara' buonissima!

    RispondiElimina
  2. buona la torta, ancora di più per la storia che racconta...e che mi hai raccontato! un bacione!

    RispondiElimina
  3. Madonna io tra un pò sbavo come una lumaca !! Cioè la pasta non la adoro ma fatta così viene proprio di mangiarla !! Io te la rubacchio subito questa ricettina

    RispondiElimina
  4. Mi inchino alla tradizione regionale emiliana. Le tagliatelle dolci devono essere un'espolosione di bontà, complimenti!!! A presto!

    RispondiElimina
  5. Non l'avevo mai vista qusta torta, è molto bella!

    RispondiElimina
  6. originale! Deve essere squisita!

    RispondiElimina
  7. Brava bel post e bella ricetta!!!
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  8. Ma che bontà, post e ricetta eccezionali, brava e buona giornata.

    RispondiElimina
  9. Che belle le storie di queste donne di una volta. Pensa che mia nonna, orfana, fu mandata a servizio a 4 anni!!!!! E anche lei cucinava da sogno!
    ma che sfiziosa questa crostata!!

    RispondiElimina
  10. Molto gustosa e originalissima!!! Complimenti cara, un bacione

    RispondiElimina
  11. noooooo...ma quest'idea è fantastica!!!!!
    davvero molto originale!
    bravissima!!!
    a presto,
    ciaoooooooooooooo

    RispondiElimina
  12. Questa torta la conosco, è una bontà unica, brava Ely!!!!! Buona settimana cara!

    RispondiElimina
  13. Ely ma questa torta oltre che essere bellissima sembra troppo buona!!!! Non la conoscevo ed e' veramente interessante.....anche se sembra un po complessa da fare. Brava Ely, un bacione

    RispondiElimina
  14. pensa:vivo a Parma da una decina d'anni e non l'ho mai assaggiata ,grazie per lo spunto...colgo l'occasione e magari sarà nel prossimo menù del nostro agriturismo!Grazieeeee!

    RispondiElimina
  15. una ricetta che mi ha sempre ispirata ma che non ho mai realizzato.. ti è venuta benissimo... come tutto il resto ho curiosato in giro e ti faccio i mei compliemtni.. un abcio

    RispondiElimina
  16. ma che idea originale!!!! E che voglia, attirosissima e golosissima con quel ripieno! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  17. Bravissima Ely! Davvero orginale questa ricetta e più ancora, preziosissima vista l'origine...
    Bacioni tesoro!!
    Franci

    RispondiElimina
  18. Maravillosa, original y a la vez seguro que exquisita, me gusta mucho!!
    Saludos,

    RispondiElimina
  19. dal titolo pensavo ad una torta salata e invece... sorpresa! e che bei ricordi, complimenti,
    baci
    manu

    RispondiElimina
  20. uau complimenti adesso ti seguo

    RispondiElimina
  21. Non conoscevo questa ricetta,è molto particolare,complimenti!
    La terrò senz'altro in considerazione.
    A presto

    RispondiElimina
  22. Mi segno questa ricettina!L'avevo provata una volta, ma ho sbagliato qualcosa ed e' uscito un mattone, non una torta!ihih
    E con questa ricetta, da oggi ti seguo anche iO!
    passa da me se ti va..http://pastaepasticcino.blogspot.com/

    RispondiElimina
  23. ciao ostessa, sei veramente bravissima! complimenti :) mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi, così non ti perdo... se vuoi vieni a trovarmi nel mio blog:
    http://www.lacucinadipaolabrunetti.blogspot.com/
    ciaoooo

    RispondiElimina
  24. il mio fidanzato è di Ravenna e mi chiedeva di fare questa torta di cui non avevo mai sentito parlare.. ora potrò prepararla andando sul sicuro!

    RispondiElimina
  25. grazie a tutti.... ho ripreso il lavoro .... di conseguenza ho meno tempo, e non riesco a rispondere ad una ad una come vorrei.... grazie ancora per le vostre visite! p.s. a chi mi manda i premi..... grazie grazie di cuore, ma io non ho tempo poi di girarli, però apprezzo moltissimo l'intenzione............ baci a tutti ELY

    RispondiElimina
  26. la torta è ottima, e che bello quello che racconti!!!! grazie x averlo condiviso con noi...
    un abbraccione-one-one

    RispondiElimina
  27. prima di mettere la torta nel forno, mia mamma ci metteva sopra dei pezzetti di burro.

    RispondiElimina